Luce nell’oscurità (1)

6579084a18f3ade93a4127e7f37c22d1

– Che merda Tob!

Guardo le carote lesse sul piattino in plastica grigia e mi sento le budella rigirarsi nell’intestino.

– Come fai a mangiare questo schifo?

Tobia mi guarda, si lecca con la punta della lingua i baffi infangati di melma arancione e risponde con uno schiocco di lingua.

– Fingo che sia caviale Jack, caviale e coloranti. Non credere che la roba che mangi fuori da qui sia migliore.

Allontano il vassoio, mi appoggio allo schienale rugginoso e freddo della sedia. Le gambe graffiano il pavimento di piastrelle bianche e mi viene la pelle d’oca.

Tobia inforca una carota giallognola, l’annusa, quindi si china dal mio lato del tavolo sorreggendosi ad esso con entrambi i gomiti. La carota oscilla pericolante sfiorandomi il naso.

– Jack..

– Allontana da me quella merda..

– Devi pensare a questa carota come ad una puttana struccata.. Credimi. É l’unica possibilità che hai per sopravvivere qua dentro.

Tobia si infila la carota in bocca e sorride, un sorriso che lascia scoperta una “sdentatura” da pirata.

Sospiro, guardo il mix di verdure sul piatto e faccio come Tobia mi ha consigliato, penso alle puttane.

– Che caz..

Nel giro di mezzo secondo mi ritrovo e purea di patate negli occhi.

– Ehi Jacky Jacky avevi tanta fame? La mamma non ti ha insegnato a mangiare con le posate?

Marian mi dà un colpetto sulla spalla, sorride ed il brillantino incastrato al canino superiore destro luccica di riflesso ai neon giallognoli.

– E a te la mamma non ha detto che i brillantini sono per i finocchi?

Lo sfido, serra le labbra in un grugno di rabbia. Non ho paura di lui.

– Scusa cosa hai detto?

Alza le spalle e gonfia il petto come un gorilla, lo odio. Mi alzo ed avvicino il mio naso ancora sporco alla sua faccia incrostata di bubboni. Sorrido.

– Jack lascia perdere..

A due centimetri dal muso ormai paonazzo di Marian abbasso la guardia e vedo Tobia rosicchiare una costina con gli ultimi molari rimasti.

– Che consigli Tob? Lo dico a questa scimmia quello che penso di lui?

– Jack.. non ve la perdoneranno un’altra rissa in mensa. Va a finire che vi tolgono l’ora d’aria.

Sento il fiato caldo di Marian sulle labbra, affannato.

– Sta zitto vecchio! E tu.. Non me ne fot..

– Ehi ehi ehi! Che succede qui?

Colto di sorpresa Marian si allontana e vedo alle sue spalle il buon vecchio Mr. Pi che ci guarda e scoppia a ridere.

– Avevi fame Jacky? Credevo che la compagnia dei topi ti avesse tolto l’appetito!

– Ehi bello! Ecco il tovagliolo che mi hai chiesto, mi raccomando, mangia con calma la prossima volta o ti rimarrà tutto sullo stomaco.   

Marian lancia un tovagliolo oltre le spalle della guardia e si allontana strizzando l’occhiolino.

– Mi devi un favore!

Sospiro e mi risiedo. Porto il tovagliolo alla faccia cercando di ripulire la purea mentre un insistente odore di gelsomino mi penetra nelle narici.

– Ricordami di regalarti un profumo decente per il tuo compleanno.

La guardia si siede sulla sedia accanto alla mia ma non risponde, mi giro.

– Ci conto Jacky ma per ora vedi di sbarazzarti di quelle bestie. É dalla tua cella che entrano.

Con queste parole schiaffa sul tavolo un barattolo di plastica bianca tatuato con una “V” nera ed indelebile.

– Nel caso non l’avessi capito è veleno per topi. Mettilo dove serve. Vengo a riprenderlo domani.

Mr. Pi si alza dalla sedia e si allontana. Ha una camminata ondeggiante, sinuosa. Sogghigno e penso che Tobia abbia ragione: dev’essere gay.

– Ehi Tob credo che tu abb..

Un pugno chiuso risuona lungo la superficie del tavolo facendomi sobbalzare. Guardo Tobia ma qualcosa non quadra. Le mani attorno al collo, la bocca spalancata, la faccia ormai viola e completamente tesa, gli occhi sbarrati ed i baffi sporchi di salsa piccante.

– Si sta strozzando! Cazzo si sta strozzando!

Continua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...